Menu
  • A seguito di un viaggio della memoria ad Auschwitz, epicentro della Shoah che ha scosso il Novecento, un gruppo di studentesse e di studenti di alcuni licei romani ha iniziato a immaginare un modo diverso di ricordare quei terribili avvenimenti. Dall’incontro di questi ragazzi e di queste ragazze con Studio Azzurro – collettivo di artisti italiani attivo nel campo della videoarte e dei nuovi media – è nata la mostra al Testimoni dei Testimoni. Ricordare e raccontare Auschwitz (Palazzo delle Esposizioni, dal 26 gennaio al 31 marzo 2019), la prima mostra esperienziale ideata da studenti in uno spazio istituzionale della Capitale, da vivere come un invito a compiere un percorso fisico e mentale per mantenere accesa la memoria della storia.

     

    Domenica 27 gennaio 2019 il MUSLI Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia propone l’attività per famiglie “Fiabe sotto Torchio”: un laboratorio dedicato a grandi e piccini per scoprire il suggestivo mondo dell’arte tipografica.

    L’attività prevede una visita tematica nella sezione delle cantine storiche di Palazzo Barolo che rievoca la Tipografia Editrice Eredi Botta, qui attiva dal 1869 al 1903. I partecipanti avranno la possibilità di entrare in contatto diretto con macchine da stampa, taglierine e cassettiere con caratteri per apprendere il metodo lavorativo dell’antica bottega tipografica. Seguirà un laboratorio di stampa basato sull’utilizzo della linoleografia, tecnica di riproduzione delle immagini ampiamente utilizzata in ambito scolastico e artistico negli anni ’70. I soggetti messi “sotto torchio” si ispirano alle illustrazioni delle più belle fiabe per l’infanzia conservate nella Biblioteca della Fondazione Tancredi di Barolo.

    Pubblichiamo qui di seguito l’intervento su Radio Tre Fahrenheit (21 gennaio 2019, ore 16,30) del curatore Carlo Albarello e della vincitrice Sara Maria Caviglia sull’antologia di racconti Noi e gli altri, frutto dell’edizione 2018 del concorso di scrittura Scriviamoci, giunto quest’anno alla quinta edizione. 

    more videos
    Un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi.
    Franz Kafka
    Franz Kafka
    Vuoi restare aggiornato sulle nostre attività?

    Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com