Menu
  • Lo Zaratan è un animale fantastico, un mostro marino così grande che, nell’antichità, veniva spesso scambiato dai marinai per un’isola. Quando lo Zaratan rimaneva fermo a lungo, sulla sua schiena, a filo d’acqua,crescevano immense foreste. E germogliavano storie meravigliose.

    Da questa immagine così evocativa è nata l’idea del pluripremiato scrittore Pierdomenico Baccalario di dare vita a Zaratan - una foresta di storie, un inedito festival itinerante per giovani lettrici e lettori che avrà il suo esordio a Bassano del Grappa (VI) da giovedì 2 a domenica 5 maggio. Quattro giorni di eventi che avranno per filo conduttore l'avventura – tema portante di Zaratan in tutte le sue declinazioni – e la ricerca della dimensione più emozionante della scoperta, del viaggio e della crescita. Al centro degli oltre 60 appuntamenti in programma, la lettura e la creatività, stimoli per invitare i più piccoli/giovani – ma non solo! – a mettersi in gioco e a scoprire le mille strade delle storie e dell’immaginazione e le bellezze del territorio. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti (con iscrizione online). 

    Sarà Ernesto Ferrero, scrittore, critico, consulente editoriale e direttore del Salone del libro di Torino dal 1998 al 2016, il nuovo Presidente della Giuria del Premio Letterario nazionale Giuseppe Berto, la cui XXVII edizione è stata bandita dai promotori. Sarà, questa, la prima edizione del Premio senza Cesare De Michelis, scomparso la scorsa estate, che ne fu ideatore e fondatore nel 1988, da grande estimatore dello scrittore veneto. 

    Prorogata al 30 Aprile la seconda edizione del concorso letterario A.A. FANTASCIENZA CERCASI, bandito dal MIUR e rivolto agli alunni delle scuole medie inferiori di tutta Italia. Il concorso quest’anno è dedicato alla Luna, nel 50esimo anniversario dell’allunaggio. La Premiazione avverrà il 30 maggio a Palazzo Merulana a Roma.

    E’ al via la quindicesima edizione del Premio intitolato a Giacomo Matteotti, istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in memoria del noto politico e parlamentare antifascista italiano, assassinato nel 1942. Il bando intende premiare Opere Letterarie e Teatrali e Tesi di laurea,  selezionati da un’apposita Commissione giudicatrice, dedicate ai temi della fratellanza trai i popoli, libertà e giustizia sociale che hanno caratterizzato la vita e il pensiero di Matteotti. Gli autori delle opere vincitrici potranno partecipare alla cerimonia di premiazione, che si terrà a a Roma il giorno 18 ottobre 2019. Sono previsti premi fino a 10.000 euro per autori italiani e stranieri che scrivono in lingua italiana. Per partecipare al concorso c’è tempo fino al 25 aprile 2019

    more videos
    ll libro è una cosa, lo si può mettere su un tavolo e guardarlo soltanto. Ma se lo apri e leggi diventa un mondo.
    Leonardo Sciascia
    Leonardo Sciascia
    Vuoi restare aggiornato sulle nostre attività?

    Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com