Attività

10Il Regolamento, emanato con  dPR n. 34 del 25 gennaio 2010, sancisce il funzionamento del Centro dotandolo di autonomia scientifica, finanziaria e organizzativa nell’ambito dei suoi compiti istituzionali.

Il Centro si avvale di risorse finanziarie derivanti dalla Direzione generale per le biblioteche, gli istituti culturali e il diritto d’autore del Ministero per i beni e le attività culturali e da proventi collegati ad attività di promozione, pubblicazione, consulenza e collaborazione con soggetti pubblici e privati, oltre che da contributi pubblici e privati italiani, comunitari o da organizzazioni internazionali.

Il Centro può effettuare prestazioni a pagamento per conto di terzi e richiedere contributi per corsi o seminari di formazione e di aggiornamento o altre manifestazioni.

Il Centro può istituire borse di studio e di ricerca.

In questa sezione sono illustrate le linee di attività del Centro:

  • attuare politiche di diffusione del libro e iniziative di promozione della lettura in Italia anche attraverso l’organizzazione di manifestazioni ed eventi tra cui almeno una campagna nazionale annuale;
  • promuovere il libro, la cultura e gli autori italiani all’estero anche attraverso la partecipazione a saloni e fiere del libro in ambito internazionale in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri;
  • incentivare la realizzazione di progetti editoriali tematici volti a valorizzare le opere di autori contemporanei italiani e stranieri;
  • promuovere la lettura nelle istituzioni scolastiche con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;
  • realizzare campagne informative per la promozione della lettura attraverso i mezzi di comunicazione con la collaborazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri;
  • sostenere le attività di diffusione del libro e della lettura in particolare tra i giovani con la collaborazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri;
  • incentivare l’attività di studio e ricerca sul libro, la lettura, la traduzione, l’editoria elettronica e multimediale e l’attività di produzione di monografie e periodici;
  • attuare e/o divulgare indagini conoscitive per monitorare il mercato editoriale e i comportamenti attinenti alla lettura sul territorio in ambiti generali o specifici;
  • raccogliere e la diffondere – a mezzo stampa, internet ecc. – informazioni e documentazioni relative all’attività del Centro;
  • sviluppare la conoscenza della rete delle biblioteche e dei relativi servizi.

Il Centro per il raggiungimento di questi obiettivi collabora con Amministrazioni Pubbliche, Istituzioni Territoriali e soggetti privati che operano nella filiera del libro.
In Italia le attività di promozione della lettura hanno dato vita a numerosi progetti, destinati soprattutto ad allargare la base dei lettori e rivolti ai giovani e alle scuole. Sono invece mirati e selettivi gli interventi di promozione del libro italiano all’estero.

Centro per il libro e la lettura

via Pasquale Stanislao Mancini, 20 00196 Roma
Tel. +39 06 32389301
Fax +39 06 32389326