Nel cinquantesimo anniversario dello storico “piccolo passo per l’uomo, grande passo per l’umanità” che Neil Armstrong compì sulla Luna, seguito in diretta da più di 600 milioni di persone in tutto il mondo, è proprio la luna il filo conduttore della settima edizione di Writers. Gli scrittori si raccontano, a Milano dal 1 al 3 febbraio 2019.

La rassegna letteraria esplora il fascino che il più magico dei satelliti esercita sull’uomo – dal canto del pastore errante dell’Asia di Giacomo Leopardi al moonwalk di Micheal Jackson – con il suo mix di incontri, letture, mostre, spettacoli e concerti, caratterizzati da una contaminazione tra generi letterari e artistici, dalla poesia al teatro, dal cinema alla musica, dalla psicanalisi allo sport fino alle scienze e all’astronomia.

Writers prende il via venerdì 1 febbraio alle 19 con l’apertura della mostra Sogni di luna, a cura di Luigi e Giulia Bona in collaborazione con Wow Spazio Fumetto – Museo del Fumetto di Milano, l’archivio Metropolis/Fondazione Franco Fossati e Rossella Traversa: un assaggio di ciò che l’astro d’argento ha rappresentato nell’immaginario di generazioni di bambini e adulti, artisti e scienziati, innamorati. Un’esposizione di manifesti cinematografici originali, ingrandimenti di immagini cinematografiche, fumetti, illustrazioni, giornali, riviste, figurine, testi di canzoni, poesie.

Organizzato da Frigoriferi Milanesi e IDN Media Relations, con la collaborazione di Paolo Marrone, il Festival come ogni anno è ospitato nel complesso postindustriale dei Frigoriferi Milanesi, con oltre 1000 metri quadri di allestimento, tra lo Spazio Cubo, Carroponte e Binario.

Consulta QUI il programma completo