Venerdì 18 maggio, al Castello di Santa Severa, si è tenuto il contest finale della seconda edizione del Festival della lettura ad Alta Voce con oltre 300 studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e di secondo grado di cinque territori del Lazio.

Nata per iniziativa della Regione Lazio e del Centro per il Libro e la Lettura, la manifestazione ha visto sfidarsi gli studenti, suddivisi in quindici coppie, che si sono fronteggiati nella lettura di brani tratti da “Pinocchio” per la Scuola primaria, “L’isola del tesoro” per la Scuola secondaria di primo grado e “Il giovane Holden” per la Scuola secondaria di secondo grado.

Quindici le scuole in gara: a vincere sono stati per la scuola primaria la classe IVC dell’Istituto comprensivo Carmine, plesso Alceste Grandori, di Viterbo, lettori Lucia Pasquali e Giancarlo Cinti.

Tra le scuole secondarie di I grado ha prevalso la classe IIB dell’Istituto comprensivo San Nilo, plesso Isidoro Croce, di Grottaferrata (RM), lettori Aurora Laurenti e Giordano Spadafora.

Infine, si è aggiudicata il titolo in palio per gli istituti secondari di II grado la classe VB del liceo scientifico Lorenzo Rocci di Passo Corese (RI), lettori Martino Bellesia e Roberto Liguori.

Tutte le 15 scuole partecipanti hanno ricevuto in dono una scorta di libri per arricchire le rispettive biblioteche di istituto.

La giuria ha, inoltre, incoronato vincitrice una coppia di lettori per ognuna delle categorie in gara.