Dal 3 al 6 giugno si terrà la XIII edizione del Festival degli scrittori e Premio Gregor von Rezzori, prestigioso festival di letteratura internazionale di Firenze che promuove l'incontro tra gli scrittori, i traduttori e il pubblico italiano, la discussione di temi letterari e lo scambio di idee. Il Festival costituisce un'importante vetrina per opere di letteratura contemporanea di primo piano, proponendo letture, incontri, lectio magistralis e recital teatrali che si tengono in varie sedi della città: Palazzo Vecchio, Gabinetto Vieusseux, Cenacolo di Santa Croce, Teatro Goldoni, Libreria Todo Modo. 

All'Antologia di Spoon River di Enrico Terrinoni sarà assegnato il Premio della traduzione, sostenuto dal Centro per il libro e la lettura: il 3 giugno al Teatro Goldoni andrà in scena Leggere Spoon River di Fabrizio Gifuni, per la regia di Volker Schlöndorff.

Gli incontri con i finalisti di narrativa straniera di questa edizione sono con Andrés BarbaRepubblica luminosa, traduzione di Pino Cacucci (La nave di Teseo). Elif BatumanL’idiota, traduzione di Martina Testa (Einaudi); Annie ErnauxUna donna, traduzione di Lorenzo Flabbi (L’Orma); Stefan Merrill Block, Oliver Loving, traduzione di Massimo Ortelio (Neri Pozza); Olga Tokarczuk, I vagabondi, traduzione di Barbara Delfino (Bompiani).

La cerimonia di premiazione, durante la quale sarà annunciato il vincitore per la migliore opera di narrativa straniera fra i cinque scrittori finalisti, avrà luogo giovedì 6 giugno alle ore 18.00, nella Sala D’Arme in Palazzo Vecchio a Firenze. Colm Tóibín, scrittore e critico letterario irlandese fra i maggiori autori contemporanei, sarà protagonista di due importanti eventi del Premio: la Lectio magistralis “Henry James a Firenze”, introdotta dal Premio Pulitzer Michael Cunningham; "Una passeggiata sulle tracce di Henry James: da Piazza Santa Maria Novella al Cimitero degli Allori", di cui sarà la guida d'eccezione 

Iniziative di promozione alla lettura
Il Premio "Gregor von Rezzori – Città di Firenze" rivolge anche quest’anno la sua attenzione alla promozione della lettura con quattro importanti iniziative. Il Premio Lettori Esploratori che coinvolge le librerie indipendenti italiane: vincerà la libreria che ha raggiunto il numero più alto di lettori e il romanzo che ha avuto più segnalazioni sui social. Il Premio Giovani Lettori dedicato ai ragazzi delle scuole superiori di Firenze per le migliori recensioni ai cinque libri finalisti. Il Porto delle Storie con la raccolta di racconti dei ragazzi dei laboratori di scrittura Allunaggi vol.1. Il Giornale dei ragazzi, il web magazine che sarà realizzato da ventiquattro studenti tra i quindici e i sedici anni del Liceo Classico Galileo.

Il Festival, realizzato con il fondamentale contributo di Fondazione CR FirenzeSanta Maddalena Foundation e sotto gli auspici del MIBAC Centro per il libro e la lettura, è sostenuto da Comune di Firenze e Città Metropolitana di Firenze

Nato dall’esperienza della Fondazione Santa Maddalena - presieduta da Beatrice Monti della Corte, moglie di Gregor von Rezzori - il Premio, fondato nel 2007 in onore dello scrittore mitteleuropeo, autore di romanzi e memorie, nei primi anni si è svolto presso l'Abbazia di Vallombrosa. A seguito dell'immediato successo dell'iniziativa, nel 2010 il Premio si è trasferito a Firenze. Dal 2018 il direttore artistico del Premio è Andrea Bajani. La Giuria del Premio Gregor von Rezzori – Città di Firenze per la narrativa straniera e per la traduzione è composta da Beatrice Monti della Corte, Ernesto Ferrero, Andrea Bajani, Andrea Landolfi, Alberto Manguel e Edmund White.


Il programma 2019