Dal 30 ottobre al 3 novembre prende il via il più grande festival in Europa dedicato al fumetto: con la 53esima edizione del Lucca Comics & Games tornano i sognatori, ma anche i creatori di mondi e tutte le community di appassionati di fumetto, gioco, serie tv, arte e narrativa del fantastico.

 Insieme a centinaia di ospiti ed editori da tutto il mondo, la meravigliosa città di Lucca si trasformerà per cinque giorni nella “Mecca della cultura pop”, dando vita a una grandissima festa. Perché il Lucca Comics & Games è molto più di un festival, è una community sempre pronta alla scoperta, che ama includere tutte le storie nel rispetto del contesto che le ospita e grata al proprio pubblico per le emozioni che sanno costruire insieme. 

Fu nel 1966 che scoccò la scintilla d’amore fra la città di Lucca e il mondo del fumetto, portando il dibattito su una forma artistica popolare dentro una roccaforte della cultura “alta” – Il Teatro del Giglio – onorando la Nona Arte con mostre, incontri ed editori da tutto il mondo. Da Hugo Pratt a Lee Falk, a Moebius, premiandoli col primo Oscar italiano del fumetto.

Il tema scelto quest’anno è Becoming Human, un tributo alle commistioni e alle contaminazioni che danno ricchezza al presente e ci aprono al futuro. Tra virtuale e reale, digitale e analogico, sonno e veglia, carne e metallo, silicio e carbonio, tutti gli incontri sono possibili al Lucca Comics & Games. Sono tutte le storie che ci fanno capire cosa significhi “essere umani”.

Per consultare il programma completo, clicca qui