Anche se in questo momento non è possibile uscire per andare in biblioteca o in libreria, si può comunque contare sui libri digitali. Il punto di partenza per chiunque sia a caccia di qualche nuova lettura in questo periodo è Solidarietà digitale, l’iniziativa del Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione con il supporto dell’Agenzia per l’Italia digitale. Tra gli aderenti a Solidarietà digitale ci sono anche molte case editrici.

Solidarietà digitale è un progetto lanciato per far fronte all’emergenza coronavirus. Offre servizi e soluzioni software messi a disposizione gratuitamente dalle aziende proprietarie per consentire ai lavoratori di lavorare da remoto, agli studenti di seguire le lezioni su piattaforme di e-learning e ai lettori di avere giornali e ebook gratis sul proprio dispositivo.