Prende il via domenica 10 maggio il progetto "Il Libro Abitato"  presentato dai Comuni di Lugnano in Teverina e Montecchio, entrambi annoverati tra "I Borghi più belli d'Italia" e risultato tra i vincitori del bando Città che legge 2019 nella sezione comuni sotto i 5.000 abitanti.

 

 

Nella presentazione, che avverrà alle 18 in diretta facebook, saranno raccontate le fasi fondamentali di questo progetto di formazione alla lettura ad alta voce che ha scelto un libro - Le Case del Malcontento di Sasha Naspini (edizioni e/o), vincitore del premio Letterario Città di Lugnano 2019 -  per poterlo “abitare”, attraverso azioni performative, letture, eventi site-specific in entrambi i comuni.  Affidato alla realizzazione dell'Associazione Ippocampo, che ne ha curato l'ideazione insieme al Comune di Lugnano in Teverina, e con la partecipazione degli organizzatori del Premio Letterario Città di Lugnano, il progetto per via dell'emergenza sanitaria parte in ambiente digitale con il laboratorio per la formazione di un gruppo di lettori ad alta voce che prevede esperienze di vocalità, respirazione e fonetica, comprensione dei testi, interpretazione e azione performativa, teatralità negli spazi urbani e naturali. Successivamente, infatti, e nel rispetto delle normative per l'emergenza Covid-19, si svilupperà anche su altri livelli di formazione e partecipazione.

"Ogni libro è una storia che prende forma, ogni lettura è una voce che la muove nello spazio dell'ascolto. Leggendo ad alta voce, abitiamo un libro e invitiamo gli altri a fare lo stesso, costruendo relazioni. Tutti abbiamo bisogno di leggere, ascoltare, creare storie e condividere con gli altri questo aspetto così profondamente umano. E possiamo farlo anche a distanza, ascoltando le nostre voci e viaggiando insieme nei mondi che l'immaginario e la scrittura aprono per noi" – spiegano gli organizzatori.

A tenere a battesimo la partenza del progetto: Gianluca Filiberti ed Alessandro Dimiziani, rispettivamente sindaco e vicesindaco con delega alla cultura del Comune di Lugnano in Teverina, insieme a Roberto Giannini e Rossella Viti dell'Associazione Ippocampo. Collegati da Montecchio il sindaco, Federico Gori, e il consigliere comunale Monica Bracciantini. Ospiti invitati, il presidente della Provincia, Giampiero Lattanzi, e l'assessore regionale alla cultura, turismo e istruzione, Paola Agabiti.

La diretta facebook si terrà sulla pagina dell'Associazione Ippocampo.