Da oggi 27 maggio è online la nuova versione de ilLibraio.it, il sito che in questi anni è diventato un punto di riferimento per i lettori, i librai, gli autori, gli editori e i media. Rinnovato nella grafica, ilLibraio.it si arricchisce ulteriormente con l’apertura di nuove sezioni editoriali, un servizio di newsletter personalizzate e un ampliamento dell’offerta di contenuti.

Tra le novità, la sezione dedicata agli audiolibri – settore che di recente ha conosciuto un forte sviluppo – che assieme a quelle dedicate a Film, Fumetti e Serie tv, affiancherà le già numerose sezioni dedicate a Bambini e ragazzi, Biblioteche, D'autore, Ebook & Digitale, Librerie, e tanto altro.

 Rinnovo di grafica e di contenuti anche per le newsletter del sito. Oltre a quella redazionale, che ogni settimana propone articoli sulle novità editoriali, consigli di lettura e curiosità, l’utente de ilLibraio.it potrà ricevere delle newsletter personalizzate sui propri gusti e interessi, costruendo così i propri percorsi di lettura, decidendo quali notizie leggere, i generi letterari, gli autori e gli eventi da seguire, e la frequenza con cui ricevere tali aggiornamenti. Anche nei numeri ilLibraio.it - il cui responsabile editoriale è il giornalista Antonio Prudenzano - si conferma uno dei progetti digitali più rilevanti nel settore, a livello internazionale.

Lanciato a fine 2014, il sito è cresciuto fino a superare, ad aprile 2020, 1,4 milioni di utenti unici. “Il nostro è un mestiere sociale, fatto di parole ma anche di incontri - dichiara Stefano Mauri, Vicepresidente e Ad di Messaggerie Italiane, Presidente di GeMS. "Un virus che punisce e scoraggia le manifestazioni di affetto sta sfidando la socialità. Ci ha tolto gli incontri, ma ci ha lasciato più parole di prima. ilLibraio.it in una logica di servizio continuo ci è stato di grande aiuto e compagnia in questi mesi, facendoci sentire che questa magnifica comunità del libro è più viva e creativa che mai. Chi legge libri ha continuato a viaggiare perché un libro ha il potere di azzerare ogni distanza. E chi li scrive ha avuto più tempo da dedicare alle sue opere. Avremo per il resto dell’anno libri formidabili da conoscere”

ilLibraio.it nasce nel 2014 come versione online della storica rivista cartacea, fondata da Leo Longanesi nel 1946 e poi reinventata e diretta da Stefano Mauri, nel 1989. Avvalendosi del contributo di un ampio gruppo di collaboratori e dell’osservatorio privilegiato di un gruppo esclusivamente al servizio degli editori e del libro, ogni giorno ilLibraio.it ospita notizie, interviste, recensioni, liste di libri a tema, approfondimenti e curiosità, oltre a classifiche e quiz letterari. Su ilLibraio.it lettrici e lettori possono cercare gli eventi letterari online, usufruire di suggerimenti di lettura ad hoc e salvare nell’area personale articoli e libri da approfondire in seguito. Il sito include inoltre il primo database delle librerie italiane, un servizio gratuito che permette di cercare il negozio più vicino tra oltre 4mila librerie.