Vittorio Sgarbi, Aurelio Picca, Luca Ricci, il vincitore del Premio Strega Sandro Veronesi, Remo Rapino, premio Campiello 2020, Giampaolo Sodano, Emanuele Trevi. Alcuni tra i nomi della cultura e della letteratura contemporanea, così come decine di scrittori e case editrici, da Bompiani a Marsilio, da La Nave di Teseo a Einaudi, che sono tra gli espositori, popoleranno l’anima di Sutri dal 17 al 20 settembre per “Un Borgo di libri. Fiera del libro e dell’editoria”.

La kermesse, organizzata dall’Associazione Arca in collaborazione con il Comune di Sutri e la Fondazione Carivit, porterà nella città oltre trenta presentazioni di libri ed importanti momenti di dibattito – come quello che il 18 settembre, dalle ore 20,00, a Palazzo Doebbing, vedrà Vittorio Sgarbi, Sandro Veronesi, vincitore del Premio Strega 2020, Remo Rapino, vincitore del Premio Campiello 2020, Emanuele Trevi e Giampaolo Sodano, che modera l’incontro, confrontarsi sulla figura e sulle visioni di Pier Paolo Pasolini in “Incontri con Pier Paolo Pasolini, ricordi e suggestioni” e, successivamente, alla presentazione del Diario della Capra (Baldini + Castoldi) di Vittorio Sgarbi -. Da Giulia Farnese a Dante, dal destino e dal ruolo degli uomini nell’era della globalizzazione sfrenata e snaturante, a Ungaretti e Mina, fino al diario della quarantena e alla medicina etrusca.