Marino Sinibaldi è il nuovo Presidente del Centro per il libro e la lettura. Diventa oggi ufficiale la sua nomina, decretata l’8 gennaio scorso dal Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini

“Nel ringraziare Diego Marani per il suo impegno, auguro a Marino Sinibaldi buon lavoro. Il Centro per il libro e la lettura rappresenta un’importante istituzione per diffondere la lettura e quella di Marino Sinibaldi è una nomina di alto valore culturale: sono sicuro che con la sua esperienza e la sua professionalità sarà capace di dare nuovo impulso e nuovo slancio in un settore vitale per il nostro paese”.

Marino Sinibaldi, è nato a Roma nel 1954, dal 2009 è direttore di Rai Radio3. Precedentemente è stato bibliotecario dal 1977 al 1999 presso la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di Roma e vicedirettore di Radio Rai dal 1999 al 2009. Collaboratore di giornali e riviste, autore di saggi di storia e critica letteraria per gli editori Savelli, Baldini e Castoldi, Feltrinelli, Utet, Il Mulino, Treccani, Giunti, nel 1997 ha scritto Pulp. La letteratura nell’era della simultaneità (Donzelli), nel 1999 E’ difficile parlare di sé. Conversazione a più voci con Natalia Ginzburg, a cura di Cesare Garboli e Lisa Ginzburg (Einaudi), nel 2014 Un millimetro in là. Intervista sulla cultura con Giorgio Zanchini (Laterza). Autore e conduttore di programmi radiofonici e televisivi dagli anni Ottanta tra i quali “Tema”, “La storia siamo noi”, “Senza Rete”, “Fine secolo”, “Fahrenheit”, ha ideato nel 2010 "Libri Come. Festa del libro e della lettura" che ancora dirige all’Auditorium Parco della Musica di Roma. E’ membro del direttivo del Premio Strega e del Consiglio di amministrazione della Fondazione Bellonci. Dal 2014 al 2017 è stato Presidente del Teatro di Roma. Per la sua attività culturale ha ricevuto numerosi riconoscimenti tra i quali il Premio Ischia - Giornalista dell’anno, il Premio Alassio, il Premio Flaiano ed è stato nel 2015 nominato Commendatore della Repubblica Italiana.