Menu
  • La nona edizione del Maggio dei Libri – la campagna nazionale di promozione della lettura ideata dal Centro per il libro e la lettura – è alle porte: mentre in tutta Italia gli amanti dei libri e della lettura sono intenti a organizzare iniziative originali e coinvolgenti (in media Il Maggio dei Libri si attesta sui 4.000 appuntamenti), in un’ideale inaugurazione martedì 16 aprile, dalle 10 alle 13, 270 studenti provenienti da alcune scuole superiori di Roma e dintorni (IC Pilo Albertelli, IC Ennio Quirino Visconti, IC Ferrari, IC Colombo, IC Manzi, IC Sereni, IC Garibaldi, IC Galilei, IC Keplero) saranno accolti nell’Aula dei Gruppi Parlamentari presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio

    Le biblioteche sono istituti ideali per il fundraising e sono l’infrastruttura fondamentale della lettura, istituti della comunità e mettono in relazione le persone. La cultura è una rete che si alimenta attraverso l’intreccio e la collaborazione di tutti. Bisogna creare le occasioni di dialogo e incontro" ha dichiarato Flavia Cristiano, direttrice del Centro per il libro e la lettura, intervenendo il 12 aprile all'Aula Ottagona  delle Terme di Diocleziano a Roma, dove si è tenuto l'evento P fundraising più cultura. Come far crescere il fundraising per la cultura in Italia. Istituzioni, aziende, fondazioni, professionisti a confronto, dedicato interamente al sostegno dei privati per la cultura. 

    Lo ha organizzato la Scuola di Fundraising di Roma insieme a ALES Spa (gestore dell’Art Bonus), ANCI, Centro per il Libro e la Lettura del MiBAC e la Direzione Generale dei Musei del MiBAC. Scopo dell’evento è stato quello di favorire l’assunzione da parte dei principali stakeholder della cultura di una strategia comune di fundraising (filantropia istituzionale, sponsorizzazioni, mecenatismo, donazioni di comuni cittadini) in grado di rispondere alla importante sfida della sostenibilità economica dei beni e delle attività culturali del nostro Paese. 

    Si è tenuta oggi la seconda conferenza stampa del XXXII Salone Internazionale del Libro di Torino, che torna dal 9 al 13 maggio 2019 nei Padiglioni 1, 2, 3 e Oval di Lingotto Fiere. Cinque giorni per raccontare Il gioco del mondo, ovvero ibridazioni e identità, felicità e crisi, logiche e irrazionalità, evoluzioni e battute d’arresto: il contemporaneo con le sue tensioni, controversie e speranze attraverso la pluralità delle voci e visioni di scrittori, scienziati, giornalisti, artisti, registi. 

    E’ al via la quindicesima edizione del Premio intitolato a Giacomo Matteotti, istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in memoria del noto politico e parlamentare antifascista italiano, assassinato nel 1942. Il bando intende premiare Opere Letterarie e Teatrali e Tesi di laurea,  selezionati da un’apposita Commissione giudicatrice, dedicate ai temi della fratellanza trai i popoli, libertà e giustizia sociale che hanno caratterizzato la vita e il pensiero di Matteotti. Gli autori delle opere vincitrici potranno partecipare alla cerimonia di premiazione, che si terrà a a Roma il giorno 18 ottobre 2019. Sono previsti premi fino a 10.000 euro per autori italiani e stranieri che scrivono in lingua italiana. Per partecipare al concorso c’è tempo fino al 25 aprile 2019

    Sarà Ernesto Ferrero, scrittore, critico, consulente editoriale e direttore del Salone del libro di Torino dal 1998 al 2016, il nuovo Presidente della Giuria del Premio Letterario nazionale Giuseppe Berto, la cui XXVII edizione è stata bandita dai promotori. Sarà, questa, la prima edizione del Premio senza Cesare De Michelis, scomparso la scorsa estate, che ne fu ideatore e fondatore nel 1988, da grande estimatore dello scrittore veneto. 

    Prorogata al 30 Aprile la seconda edizione del concorso letterario A.A. FANTASCIENZA CERCASI, bandito dal MIUR e rivolto agli alunni delle scuole medie inferiori di tutta Italia. Il concorso quest’anno è dedicato alla Luna, nel 50esimo anniversario dell’allunaggio. La Premiazione avverrà il 30 maggio a Palazzo Merulana a Roma.

    I booktubers leggono i libri, ne parlano e li condividono. Fanno conoscere le loro letture preferite e manifestano i loro gusti registrando un video. Vuoi provarci anche tu? Qual è il libro che ha cambiato il tuo modo di pensare, di interpretare la vita o ti ha lasciato un bel ricordo?

    Se hai tra i 15 e i 25 anni partecipa al BooktuberPrize, il nuovo premio promosso dal Centro per il libro e la lettura!

     

     

    “Scriviamoci” nasce nel 2015 con un obiettivo: abituare i ragazzi a scrivere per conoscersi meglio e per riappropriarsi del proprio tempo, ma anche per esprimere, attraverso la parola scritta, i pensieri più nascosti, le proprie passioni, i propri sentimenti.

    Il concorso di scrittura, giunto quest’anno alla quinta edizione, è promosso dal Centro per il libro e la lettura e dall’Atlante digitale del Novecento letterario, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con il contributo del Gruppo GeMS e della Scuola Holden di Torino. È rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di tutta Italia e di quelle italiane all’estero.

    Mercoledì 3 aprile, ore 9.30-14.30 presso la Sala Notturno – Centro Servizi Blocco D 1° piano
    Corso di formazione: I percorsi del lettore. I programmi e le buone pratiche in Europa per la formazione

    • Ore 9.30 – 10.30

    I percorsi del lettore e le fasi del processo di lettura
    Il percorso per diventare dei bravi lettori è lungo e complesso e non prevede solo la capacità di decodifica di un testo ma include anche l’acquisizione di un insieme di abilità che devono essere stimolate fin dalla prima infanzia. Oggi la ricerca sull’educazione ha ampliato il concetto di lettura e ha introdotto il termine di Literacy che focalizza l’attenzione non solo sulle abilità di lettura ma anche sulla capacità di utilizzare la lettura nelle diverse situazioni di vita quotidiana. Il termine Literacy in lettura fa riferimento a un insieme di abilità che includono, oltre alla lettura, la capacità di ascolto, di scrittura e di comprensione di un testo e anche di argomentazione dei contenuti.

    In programma a Parigi dal 3 al 9 aprile la quarta edizione di Italissimo, il festival di letteratura e cultura italiane promosso sotto gli auspici dell'Ambasciata d'Italia in Francia e del Centro per il libro e la lettura.

    La manifestazione si svolge in sedi prestigiose quali la Maison de la Poésie, l’Istituto italiano di CulturaSciences Po, la Sorbona e il Cinéma du Panthéon

    Bologna, 3 aprile 2019. Sono Luca Doninelli e Guido Sgardoli i vincitori della quarta edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi. Giunto alla quarta edizione, il premio è promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Strega Alberti Benevento – organizzatori del Premio Strega – con il Centro per il libro e la lettura, istituto autonomo del MiBAC nato nel 2007 con il compito di divulgare in Italia la cultura del libro e della lettura, e con BolognaFiere-Bologna Children’s Book Fair, il maggior evento fieristico di settore a livello internazionale, in collaborazione con BPER Banca. La cerimonia di proclamazione si è svolta oggi pomeriggio alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna, Caffè degli Illustratori. 

    Libri a Fumetti, il concorso dedicato al mondo dei libri a fumetti, che negli anni scorsi ha premiato importanti autori quali Paco RocaRobert KirkmanShaun TanGipiIgortCanales e Pellejero, ma anche gli esordienti Gaia CardinaliAlice Socal e Vinci Cardona. ritorna nella nuova edizione di Romics, festival internazionale del fumetto, animazione cinema e games  (4-7 aprile 2019).

    La collaborazione instaurata tra Romics e il Cepell - Centro per il libro e la lettura, Istituto autonomo del Ministero dei Beni Culturali e delle Attività Culturali, ha portato lo scorso anno all’istituzione del Premio Nuovi Talenti – Cepell: riconoscimento attribuito ai migliori talenti emergenti della letteratura disegnata italiana. Il Cepell conferirà al primo classificato un premio mentre a tutti e tre i classificati sarà donata una dotazione di libri di narrativa gentilmente messa a disposizione dal Gruppo editoriale Mauri SpagnolLa Giuria del concorso è composta da personalità del mondo del fumetto, della cultura e dell’arte quali Romano Montroni, presidente del Centro per il libro e la lettura, Enrico Fornaroli, direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Bologna, esperto e critico di fumetto e Valeria Arnaldi, giornalista professionista e scrittrice. 

    Ringraziamo per il grande interesse riscontrato informandovi che purtroppo la capienza della sala non permette ulteriori partecipanti. Se vi trovaste già al Bologna Children’s Book Fair il 3 aprile, vi suggeriamo di presentarvi dopo le ore 10,00 in Sala Notturno - Centro Servizi Blocco D 1° piano per verificare l’eventuale disponibilità di posti rimasti vacanti per rinunce dell’ultimo minuto, una volta verificata la presenza dei partecipanti pre-registrati. A tutti coloro che non potranno partecipare verrà messo a disposizione del materiale informativo relativo ai temi trattati. 

    Ci siamo: da ieri, lunedì 18 marzo, è aperta la banca dati del Maggio dei Libri 2019: potete accedere cliccando qui. Se vi siete registrati nel 2018 potete utilizzare le credenziali già in vostro possesso; se invece vi siete registrati prima del 2018 o partecipate per la prima volta, dovete ripetere o effettuare la registrazione per ottenere le credenziali necessarie all’accesso in banca dati per l’inserimento delle iniziative.

    È possibile aderire alla campagna con eventi che si svolgano tra il 23 aprile e il 31 maggio e, come di consueto, vi chiediamo di registrarli sempre nella banca dati –descrivendoli in modo sintetico ma accattivante – così da tenere traccia delle migliaia di appuntamenti che grazie al vostro impegno e alla vostra creatività colorano tutte le regioni d’Italia.

    L'Istituto italiano di studi classici, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività culturali e dell'Università di Roma Tor Vergata, organizza il Convegno Luce nuova sole nuovo: continuità e fratture dal latino all'italiano. La nostra lingua tra ieri e domani".

    Il Convegno, cui interverranno docenti di diverse università italiane, si terrà a Roma nella mattinata di sabato 11 maggio 2019

    I lavori saranno aperti dal saluto del Presidente del Parlamento Europeo, On. Antonio Tajani.

    L'ingresso è libero previa prenotazione obbligatoria (da effettuarsi entro il 27 aprile) indicando nominativo e numero degli inviti riservati all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

      image Il programma (2.49 MB)

    Si tiene oggi mercoledì 17 aprile 2019, alle ore 11:00 la "Catena umana per la nuova Biblioteca di Capalbio", un flash mob letterario che avrà luogo a Capalbio (Gr) presso la sede della nuova Biblioteca in Via Giacomo Leopardi 3.

    Cittadini, rappresentanti di Istituzioni e Associazioni, firmatari del "Patto di Capalbio per la lettura", genitori e bambini delle scuole materna, elementari e medie di Capalbio, si riuniranno per trasferire i libri dal magazzino del vecchio Municipio alla sede della nuova Biblioteca di Capalbio. 

    L'evento è organizzato dal Comune di Capalbio in collaborazione con Banca TEMA - Terre Etrusche e di Maremma - Credito Cooperativo, Istituto Comprensivo "Pietro Aldi" Capalbio-MancianoAssociazione "Il piacere di leggere".

    Intervengono:

    • Luigi BellumoriSindaco di Capalbio (Gr)
    • Valter Vincio,Presidente Banca TEMA - Terre Etrusche e di Maremma Credito Cooperativo
    • Anna Maria Carbone,Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo "Pietro Aldi" Capalbio-Manciano
    • Andrea Zagami, Presidente Associazione "Il piacere di leggere"

     

    I finalisti della 38esima edizione del Premio Andersen – Il mondo dell’infanzia sono stati annunciati lunedì 1 aprile alle ore 13 durante la 56esima edizione della Bologna Children’s Book Fair. I libri scelti dalla giuria e dalla redazione della rivista Andersen – una selezione di titoli che rappresentano l’eccellenza della produzione editoriale per ragazzi in Italia nell’ultimo anno – sono stati presentati al Caffè Illustratori da Barbara Schiaffino e Walter Fochesato (rivista Andersen); Pino Boero (docente di Letteratura per l’infanzia dell’Università di Genova) in un incontro che vede la partecipazione anche di Maria Fontana (Responsabile Servizi Educativi e Culturali di Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura di Genova) e Beatrice Fini (Coordinatrice Gruppo Editori per Ragazzi AIE). 

    Da undici anni il concorso “Un libro da consigliare”, ideato e realizzato dalla Biblioteca di Monfalcone, mira a promuovere la lettura tra gli adolescenti, cercando di moltiplicare le possibilità che ogni ragazzo possa trovare lungo la sua strada i libri che fanno al caso suo, che possano coinvolgerlo, emozionarlo, arricchirlo.

     

    Per farlo, chiede agli studenti delle scuole medie e superiori (ragazzi dagli 11 ai 18 anni residenti sul territorio d’azione del Sistema Bibliotecario BiblioGO!) di consigliare ai loro coetanei un libro che hanno amato, spiegando, con i mezzi che ritengono più affini alla loro sensibilità (testo scritto, disegno, fumetto, video, fotografia), il perché della loro scelta. I lavori vengono esaminati da una giuria formata da 8 studenti provenienti da diverse scuole del territorio, e da un bibliotecario; i consigli di lettura più creativi e originali vengono premiati con buoni-libro; un premio speciale viene assegnato all’Istituto che raggiunge in percentuale il maggior numero di partecipanti. L’adesione al concorso è completamente gratuita.

    Il mensile del libro e della lettura Leggere:tutti lancia il contest Poetrycard, poesie per immagini da leggere e da guardare. I partecipanti potranno inviare in formato cartolina (12 x17 o 17 x 12) la loro illustrazione, foto o immagine con un testo poetico originale, senza limiti di creatività ed espressione.

    Per questa prima edizione, il tema da seguire per la realizzazione delle opere, è I Care, Mi preoccupo, ho a cuore: sviluppando temi come l’umanità, la solidarietà, la libertà e la pace. La partecipazione al contest è gratuita. Coloro che intendono partecipare dovranno inviare, entro il 30 aprile 2019, la loro cartolina poetica se si vuole con la firma dell’Autore (file di 300 dpi .JPG/.EPS/.PDF) per email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e/o via Instagram con un messaggio privato nel direct della pagina.

    Il Centro per il libro e la lettura collabora quest’anno alla seconda edizione di Napoli Città Libro e ne sostiene il programma culturale. All’interno del programma della fiera partenopea, il Centro ha anche organizzato direttamente due incontri che coinvolgono il Presidente Romano Montroni e il Direttore Flavia Cristiano.

    Centoventi eventi e tantissimi autori e rappresentanti del mondo della letteratura e dello spettacolo si ritroveranno a Castel Sant’Elmo dal 4 al 7 aprile per la seconda edizione di Napoli Città Libro, Salone del Libro e dell’editoria di Napoli. La manifestazione è promossa dall’Associazione Liber@Arte fondata dagli editori Alessandro Polidoro, Diego Guida e Rosario Bianco, in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura e il Polo museale della Campania del Ministero per i beni e le attività culturali, con il patrocinio di AIE Associazione Italiana Editori.

    Approdi. La cultura come porto sicuro sarà il filo conduttore di questa seconda edizione: un tema che coniuga la natura della città partenopea come snodo del mediterraneo, aperto a tutte le culture, e la cittadinanza senza confini per i libri e per la lettura. Nelle sale di Castel Sant’Elmo i visitatori potranno incontrare grandi nomi della letteratura contemporanea. Tra questi Raffaele La Capria che torna a un Salone del libro dopo diversi anni e che ripercorrerà le sue molte vite e il rapporto fra verità e trasfigurazione narrativa. E ancora Gianrico Carofiglio, Giancarlo De Cataldo, Maurizio Cucchi, Elio Pecora, Davide Rondoni, Francesco Piccolo, Ilaria Tuti, Licia Troisi, Sandra Savaglio, Ester Viola, Andrea Tarabbia, Enrico Ianniello e tanti altri. Una sezione intitolata “Rotta su Napoli” sarà dedicata a tradizioni, storie e protagonisti della città e della napoletanità.

    E’ stata presentata la 32esima edizione del  Salone del libro di Torinoda giovedì 9 a lunedì 13 maggio 2019 in programma cinque giorni di dialoghi e riflessioni intorno ai libri e alla lettura.

    La 32esima edizione è stata presentata nello spazio Murazzi Student Zone da Silvio Viale, presidente Associazione Torino, la Città del Libro, Giulio Biino, presidente Fondazione Circolo dei lettori, Maurizia Rebola, direttore Fondazione Circolo dei lettori, e Nicola Lagioia, direttore Salone Internazionale del Libro di Torino. Alla presenza, tra gli altri, di Sergio Chiamparino, presidente Regione Piemonte, e Chiara Appendino, sindaca Città di Torino.

    Come ricorda il comunicato di presentazione, il Salone Internazionale del Libro di Torino 2019 è un progetto di Associazione Torino Città del Libro e Fondazione Circolo dei lettori, con il sostegno di Regione Piemonte, Città di Torino, Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT, e di MIBAC Centro per il libro e la lettura, Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte, Italian Trade Agency ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, Fondazione Sicilia e Fondazione con il Sud.

    Mercoledì 27 marzo 2019, alle ore 17,00, presso la Sala Conferenze dell’Istituzione Biblioteche di Roma (Via Ulisse Aldrovandi 14/a), si terrà la presentazione del volume di Leyla Vahedi Leggere prima di leggere: albi illustrati e libri app nell’età prescolare (AIB, 2018), Premio Giorgio De Gregori 2017.  Il volume indaga la lettura della primissima infanzia attraverso la lente privilegiata dell’albo illustrato e delle sue declinazioni digitali, approfondendone usi, modalità e relazioni messe in campo. La ricerca sulle pratiche di lettura delle fasce prescolari e sulla relativa letteratura (cartacea e digitale) è completata da analisi del dibattito professionale, osservazioni partecipanti di attività di lettura e testimonianze degli attori coinvolti.

    Tutti i giovedì di marzo la Biblioteca Civica “Carlo Negroni” di Novara ospita il ciclo di incontri “Pagine al femminile”.
    Nell’appuntamento inaugurale si parla del caso internazionale della giovane donna che ha deciso di scrivere per vincere la pura di diventare cieca.

    La Rete delle Città del libro è stato un seme che ha dato origine a molte iniziative del Centro per il libro e la lettura, dal portale www.cittadellibro.it al progetto Città che legge.

    I festival rappresentano una ricchezza italiana nel mondo dell’intrattenimento letterario e della diffusione della cultura e della lettura. Ognuno con il suo pubblico e con il suo tema di riferimento fa risplendere le piazze animandole con le voci degli autori e ascoltando quelle dei lettori, che si affollano ad ascoltare, domandare, sognare.

    Da un lato promuovere il riconoscimento delle librerie quali interlocutori primari e diretti dei Comuni per la realizzazione di iniziative nel campo della promozione della lettura. Dall’altro sensibilizzare i Comuni su possibili iniziative di sostegno alle librerie, con particolare riferimento alla facilitazione nell’uso delle sale civiche, alla priorità degli acquisti di libri per le biblioteche comunali, alle agevolazioni su fiscalità locale ed alle azioni per calmierare il costo per gli affitti.

     

    Ha preso il via dal 19 febbraio al Policlinico Sant’Orsola di Bologna il servizio “BookCrossing in corsia”, promosso in collaborazione con Coop Alleanza 3.0: nelle sale d’attesa degli ambulatori di 6 padiglioni saranno presenti 10 totem che raccoglieranno libri donati dai cittadini bolognesi a disposizione dei pazienti e dei famigliari in attesa.

     

    Björn Larsson, con il suo nuovo romanzo La lettera di Gertrud, darà il via a I Boreali, il festival dedicato alla cultura del Nord Europa organizzato da Iperborea dal 21 al 24 febbraio al Teatro Franco Parenti di Milano.
    Nel programma troviamo: Leonardo Piccione con Il libro dei vulcani d’Islanda. Storie di uomini, fuoco e caducità, la svedese Elisabeth Åsbrink autrice del successo internazionale 1947, il norvegese Gert Nygårdshaug con il giallo L’amuleto (SEM), Anne Cathrine Bomann, scrittrice e psicologa danese al suo esordio con L’ora di Agathe, l’antropologa norvegese Erika Fatland con Soviestistan. Un viaggio in Asia centrale (Marsilio) ed Erlend Loe, uno dei più popolari e divertenti scrittori scandinavi, autore del romanzo di culto Naif.Super. Tanti degli appuntamenti sono dedicati ai più piccoli, con letture e laboratori ispirati alle pagine dei più grandi autori di letteratura per l’infanzia del Nord Europa.

    In occasione del 25° anno della scomparsa di Marc Soriano, studioso e critico di fama internazionale, autore di saggi fondamentali sulla letteratura giovanile, l’Unità Educazione del Dipartimento D.U.S.I.C. dell’Università di Parma, in collaborazione con il Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile e con gli auspici del Centro per il libro e la lettura, organizza il Convegno Internazionale Marc Soriano e la Littérature de jeunesse. Presiede la Prof.ssa Luana Salvarani dell’Università di Parma. Al saluto delle Autorità Accademiche faranno seguito gli interventi del Prof. Angelo Nobile dell’Università di Parma, sul metodo di ricerca di Marc Soriano e sulle sue acquisizioni critiche, l’amichevole ricordo personale dello scrittore per ragazzi Angelo Petrosino, l’analisi di Ghislaine Chagrot della Bibliothèque Nationale de France/Centre National de Littérature pour la Jeunesse sullo studio/ricerca di Marc Soriano su Perrault, infine Claudia Camicia, presidente del GSLG, riferirà delle fondamentali ricerche sul “Caso Verne”.

    Hai voglia di ascoltare una storia? Le lettrici di Librintesta  ti aspettano fino all’8 maggio il secondo mercoledì del mese alle 17,30 per letture animate 5-10 anni nella nuova sede della Biblioteca comunale di Villorba presso Barchessa di Villa Giovannina (Via della Libertà 2, Carità di Villorba).

    Dal 17 al 19 maggio 2019 Reggionarra trasforma Reggio Emilia nella Città delle Storienarratori professionisti e compagnie teatrali, insieme a genitori che si offrono come raccontastorie, animano molteplici luoghi della città che diventano spazi narrativi dedicati all’ascolto. Un’esperienza magica per tutti, adulti e bambini, fatta di spettacoli teatrali, fiabe, racconti, mostre e laboratori, che trasforma chi attraversa questo tempo, aspettandolo, ogni anno.

    E’ in programma dal 17 al 20 febbraio 2019 al Plaza Hotel di Abano Terme (PD) la terza edizione di Tribùk – Incontri tra editori e librai. La seconda edizione si è svolta dal 19 al 22 febbraio 2018 e ha coinvolto 36 editori e 102 librai provenienti da ogni parte d’Italia.

    Tribùk è un’Associazione culturale formata da 8 professionisti con diverse esperienze nel mondo dell’editoria italiana che, sul modello del Winter Institute americano, realizzano ogni anno un evento intensivo di 3 giorni in cui editori e librai da ogni parte d’Italia si confrontano appassionatamente su libri, autori, progetti editoriali.

    Tradurre Stephen King e l’immaginario americano”: è dedicato a una vera icona, lo scrittore più celebrato della letteratura mondiale fantastica e horror, il nuovo laboratorio di approfondimento sulla traduzione letteraria promosso dalla Scuola di Scrittura della Fondazione Pordenonelegge.it, a cura di Laura Pagliara. Una suggestiva novità di inizio 2019 affidata alla conduzione di Luca Briasco, traduttore ed editor di narrativa straniera per Minimum Fax.

    Il workshop è in programma venerdì 8 marzo dalle 15.00 alle 19.15 e sabato 9 marzo dalle 9.00 alle 13.15 nella sede di Palazzo Badini a Pordenone. E’ previsto il numero minimo di 10 partecipanti e un massimo di 18, necessaria una buona conoscenza della lingua inglese.

    Per ulteriori approfondimenti cliccate QUI.

    L’editoria per bambini e ragazzi si conferma sempre più solida e prolifica, e la direzione come ogni anno si definisce alla Bologna Children’s Book Fair (BCBF), dove il mondo dell’editoria si ritrova per fare il punto: 1400 gli espositori, da oltre 80 Paesi, che si danno appuntamento nei padiglioni di BolognaFiere per la 56^ edizione della fiera del libro per ragazzi, dal 1° al 4 aprile.

    Giovedì 21 febbraio 2019, alle ore 17, la Biblioteca Centrale Ragazzi di Roma ospita Cellulari, sballi, bulli e Giacomo Leopardi: uno scontro, una sfida, una possibilità data alla scuola e alla poesia, incontro di presentazione del libro Campanelle di Laura Baldazzi (Galassia Editore, 2018). Intervengono l’Autrice, Carla Ida SalviatiGabriella Armando.

    A MIlano dall’11 al 13 aprile 2019 la quinta edizione del concorso organizzato dalla Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi Onlus insieme alla Fondazione Robert Hollman e all’Istituto dei Ciechi di Milano, in collaborazione con Fondazione Cariplo, Ministero per i beni e le attività culturali – Direzione Generale Educazione e Ricerca, Sed – Centro per i Servizi Educativi del Museo e del Territorio, Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Consiglio Regionale lombardo, Gruppo Internazionale Typhlo & Tactus. L’iniziativa è inoltre realizzata con il patrocinio del Comune di Milano e del progetto Nati per Leggere.

    E’ fissata al 15 marzo prossimo la scadenza per inoltrare domanda di partecipazione ai concorsi “Insieme per suonare cantare danzare” e “Gianni Rodari“, rivolti agli studenti di tutte le scuole italiane.

    L’iniziativa, promossa dalla Associazione Culturale “Arte” con il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola e delle amministrazioni comunali di Omegna, Casale Corte Cerro e Verbania, prevede lo svolgimento di una manifestazione che si terrà dall’8 al 14 aprile 2019 presso il “Teatro Forum” di Omegna, il teatro polivalente “Il cerro” di Casale Corte Cerro e il Teatro “Il Maggiore” di Verbania.

    Con il nuovo anno riprende sabato 2 Febbraio (ore 9,30) la formazione della BILL biblioteca della legalità, di cui le Biblioteche di Roma sono capofila a Roma con La biblioteca Collina della Pace. La BILL di Roma, al suo secondo anno di vita, ha organizzato già sette interventi di formazione offerti gratuitamente grazie all’impegno di IBBY Italia nelle tre biblioteche che per ora, aderiscono al progetto: Collina della Pace, Pasolini e Europea.

    ll Premio BPER Banca nasce dalla collaborazione con il Premio Strega Ragazze e Ragazzi e dal desiderio di premiare il lavoro svolto dai giurati del premio e gli istituti coinvolti per il lavoro svolto a sostegno della promozione della lettura. Il premio si rivolge esclusivamente agli studenti che fanno parte della giuria del Premio Strega Ragazze e Ragazzi, per l’edizione in corso.

    Da giovedì 24 gennaio è on line il nuovo portale del Centro per il libro e la lettura IoLeggoConTe: un viaggio alla scoperta dei libri e dei loro lettori 0-20, con uno sguardo rivolto alle nuove generazioni e ai nuovi linguaggi. 

    Attivo su Twitter, Instagram e Youtube, IoLeggoConTe ospita la sezione Letture, ricca di schede dettagliate di libri suddivise per genere e fasce d’età; le video recensioni nella rubrica Booktubers e le presentazioni dei librai in Il libraio matto, cui è possibile contribuire scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (tel. +39 06 32389301).

     

    Nel cinquantesimo anniversario dello storico “piccolo passo per l’uomo, grande passo per l’umanità” che Neil Armstrong compì sulla Luna, seguito in diretta da più di 600 milioni di persone in tutto il mondo, è proprio la luna il filo conduttore della settima edizione di Writers. Gli scrittori si raccontano, a Milano dal 1 al 3 febbraio 2019.

    La rassegna letteraria esplora il fascino che il più magico dei satelliti esercita sull’uomo – dal canto del pastore errante dell’Asia di Giacomo Leopardi al moonwalk di Micheal Jackson – con il suo mix di incontri, letture, mostre, spettacoli e concerti, caratterizzati da una contaminazione tra generi letterari e artistici, dalla poesia al teatro, dal cinema alla musica, dalla psicanalisi allo sport fino alle scienze e all’astronomia.

    Nel pomeriggio di lunedì 28 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria, la famiglia Debenedetti e la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma organizzano un incontro in Sala Macchia (ore 16,30) dedicato al racconto 16 ottobre 1943 di Giacomo Debenedetti, che descrive la tragica storia della deportazione di migliaia di ebrei dal ghetto di Roma.

    In occasione del Giorno della Memoria, la Fondazione Luca e Katia Tomassini e Vetrya promuovono martedì 29 gennaio (ore 11) a  Orvieto l’incontro Una storia di deportazione. Monito e memoria. Le donne di Ravensbrück sul campo di concentramento femminile di Ravensbrück. Durante la mattinata sarà proiettato un filmato della sintesi dell’intervista a Mirella Stanzione, ex-deportata a Ravensbrück.

     

    A seguito di un viaggio della memoria ad Auschwitz, epicentro della Shoah che ha scosso il Novecento, un gruppo di studentesse e di studenti di alcuni licei romani ha iniziato a immaginare un modo diverso di ricordare quei terribili avvenimenti. Dall’incontro di questi ragazzi e di queste ragazze con Studio Azzurro – collettivo di artisti italiani attivo nel campo della videoarte e dei nuovi media – è nata la mostra al Testimoni dei Testimoni. Ricordare e raccontare Auschwitz (Palazzo delle Esposizioni, dal 26 gennaio al 31 marzo 2019), la prima mostra esperienziale ideata da studenti in uno spazio istituzionale della Capitale, da vivere come un invito a compiere un percorso fisico e mentale per mantenere accesa la memoria della storia.

     

    Domenica 27 gennaio 2019 il MUSLI Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia propone l’attività per famiglie “Fiabe sotto Torchio”: un laboratorio dedicato a grandi e piccini per scoprire il suggestivo mondo dell’arte tipografica.

    L’attività prevede una visita tematica nella sezione delle cantine storiche di Palazzo Barolo che rievoca la Tipografia Editrice Eredi Botta, qui attiva dal 1869 al 1903. I partecipanti avranno la possibilità di entrare in contatto diretto con macchine da stampa, taglierine e cassettiere con caratteri per apprendere il metodo lavorativo dell’antica bottega tipografica. Seguirà un laboratorio di stampa basato sull’utilizzo della linoleografia, tecnica di riproduzione delle immagini ampiamente utilizzata in ambito scolastico e artistico negli anni ’70. I soggetti messi “sotto torchio” si ispirano alle illustrazioni delle più belle fiabe per l’infanzia conservate nella Biblioteca della Fondazione Tancredi di Barolo.

    Pubblichiamo qui di seguito l’intervento su Radio Tre Fahrenheit (21 gennaio 2019, ore 16,30) del curatore Carlo Albarello e della vincitrice Sara Maria Caviglia sull’antologia di racconti Noi e gli altri, frutto dell’edizione 2018 del concorso di scrittura Scriviamoci, giunto quest’anno alla quinta edizione. 

    L’appuntamento è dedicato ai professionisti del settore, insegnanti, bibliotecari, ma anche semplici appassionati di letteratura per l’infanzia, in occasione della mostra bibliografica in corso dal titolo Libri per bambini con il culto dell’immagine a cura di Alessandro Dandini De Sylva e Cartastraccia presso la Fondazione Pastificio Cerere (via degli Ausoni, 7 Roma).

    Gaia Cardinali (Viktoria, Tunué), Vinci Cardona (Black Gospel, Edizioni BD/J-pop Manga) e Alice Socal (Cry Me a River, Coconino Press-Fandango), vincitori del “Premio Nuovi Talenti – Concorso Romics dei Libri a Fumetti 2018”, organizzato in collaborazione con il Centro per il Libro e la Lettura e il Ministero per i Beni e le attività culturali, presentano i loro lavori il 26 gennaio 2019 alle ore 14.00 (Area Rights & Licensing Market) in Il Fumetto Italiano: nuovi artisti e nuovi stiliun’unica ed originale conferenza sui nuovi trends nel fumetto italiano all’interno del Festival international de la bande dessinée d’Angoulême.

    Quattro giornate di approfondimento sulla gestione, l’assortimento, il servizio, la creatività e l’innovazione in libreria, con uno sguardo verso l’Europa. Dal 22 al 25 gennaio 2019 si terrà a Venezia, presso la Fondazione Giorgio Cini sull’Isola di San Giorgio Maggiore, il 36esimo Seminario di Perfezionamento della Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri, consueto e atteso appuntamento organizzato dalla Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri in collaborazione con Messaggerie Libri e Messaggerie Italiane, l’Associazione Librai Italiani, l’Associazione Italiana Editori e il Centro per il Libro e la Lettura.

    Lunedì 21 gennaio sarà il termine ultimo per potersi iscrivere alla decima edizione di Pordenonescrive, la full immersion di scrittura creativa a cura degli scrittori Alberto Garlini e Gian Mario Villalta, promossa dalla Fondazione Pordenonelegge.it. Trenta ore di lezione per lasciarsi coinvolgere, informare e “formare” sulla passione di scrivere storie. Le lezioni si svolgeranno dall’1 al 23 febbraio nel pomeriggio del venerdì e nella giornata di sabato a Palazzo Badini (via Mazzini 2, Pordenone).

    La figura di Jella Lepman, fondatrice della più importante biblioteca internazionale per ragazzi, la Jugendbibliothek di Monaco, e di IBBY (International Board on Book for Young people) andrebbe studiata e fatta conoscere al maggior numero di persone. In attesa della Giornata della Memoria il Municipio Roma VIII e l’Associazione Lottavolegge la ricordano con la mostra delle Biblioteche di Roma Jella Lepman. Un ponte di libri, che si inaugura giovedì 24 gennaio 2019 alle ore 17 nella Sala Consiliare dell’VIII Municipio (Via Benedetto Croce, 50), seguita dalla presentazione della recente riedizione di Un ponte di libri di Jella Lepman, a cura della direttrice editoriale di Sinnos Delia Passarelli. La mostra bibliografica (visitabile fino al 30 gennaio 2019 – orari 10-12, 15-18,30), nata sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura e con il patrocinio di IBBY Italia e Sinnos Editrice, presenta documenti tratti dall’autobiografia e le copie di alcuni dei libri che Jella Lepman raccolse per realizzare nel 1946 la “Prima mostra internazionale di libri per bambini” nella Germania del Secondo Dopoguerra.

    La Biblioteca Nazionale Centrale, che ospita il Fondo librario di Tullio De Mauro nella Sala Linguistica a lui dedicata, organizza dal 23 gennaio all’8 maggio 2019 un ciclo di incontri Per Tullio De Mauro su temi legati alle sue ricerche. Il primo incontro, Il cervello che impara con lo psicobiologo Alberto Oliverio, si terrà mercoledì 23 gennaio alle ore 17, in Viale Castro Pretorio, 105 (ingresso libero).

     

    Si avvicina la terza edizione del Salone della Cultura di Milano, il 19 e 20 gennaio presso gli oltre 12.000 mq di SuperStudio Più in via Tortona 27. Il Salone, che nelle due precedenti edizioni ha raccolto a sé più di 60.000 visitatori, quest’anno si presenta in una veste fresca e rinnovata offrendo al suo numeroso pubblico un percorso culturale a 360°. Questa manifestazione culturale indipendente è l’evento di inizio anno più importante della città di Milano e vanta importantissime collaborazioni come quella con l’Associazione Figli della Shoah, con Fondazione 3M, con l’artista Vittorio Venturini, con la fotografa e travel blogger Maria Giorgia Romiti, con il collezionista Luciano De Donati e tanti altri. Il Salone si propone al pubblico come un insieme di esperienze davvero interessanti tra cui conferenze, esposizioni, laboratori, corsi e anteprime esclusive e con nuove prospettive culturali anche da un punto di vista dei contenuti. L’evento dimostra anche quest’anno una vicinanza al campo del sociale rivolgendosi con uno sguardo al futuro delle nuove generazioni ed in particolare con i giovani dell’alternanza scuola-lavoro della Scuola Professionale Galdus di Milano che vestiranno i panni di veri e propri ciceroni durante i due giorni della manifestazione.

    Sono lo scrittore argentino di origine istro-croata Juan Octavio Prenz, il produttore vitivinicolo friulano di minoranza slovena Damijan Podversic e la storica e giornalista statunitense naturalizzata polacca Anne Applebaum i vincitori della 44/a edizione del Premio Nonino, ideato e organizzato dal 1975 dalla celebre famiglia di distillatori friulani.

    La rassegna letteraria itinerante Libri In Movimento, giunta quest’anno alla sua quarta edizione, propone nel territorio bresciano una serie di appuntamenti con il pubblico, liberi e gratuiti, che delineano un percorso guidato da suggestioni tematiche. Ogni venerdì si terranno mostre, cinema ed eventi con ospiti eccezionali per parlare di Male (gennaio), Tenebre (febbraio), Inerzia (marzo), Amore (aprile) e Stelle (maggio), ispirandosi alla Divina Commedia terrena, accompagnati da grandi autori e autorevoli scienziati. La quarta edizione ha preso il via l’11 gennaio con Bruno Gambarotta, a Roncadelle insieme al suo “Il colpo degli uomini d’oro. Il furto del secolo alle Poste di Torino” (Manni Editori, 2018). Vi segnaliamo due eventi straordinari in calendario per febbraio, che vedranno protagonisti David Grossman e Dario Argento.

    La Biblioteca Guglielmo Marconi di Roma omaggia Fabrizio De André, il grande cantautore genovese scomparso venti anni fa (a Milano l’11 gennaio 1999), con Mille anni al mondo mille ancora, una mostra estemporanea fino a sabato 12 gennaio, accompagnata da una vetrina tematica.
     
    Alle ore 16.00 di venerdì 11 gennaio verrà proiettata una parte della registrazione del concerto tenuto al Teatro Brancaccio di Roma nel febbraio 1998.

    Sabato 12 gennaio alle ore 11.00 alla Biblioteca Vaccheria Nardi le volontarie Nati per leggere Tamara e Chiara ritornano per raccontare ad alta voce tante storie ai bambini da 0 a 3 anni

    La Biblioteca Vaccheria Nardi è uno di quei posti che vi fa rallegrare di vivere a Roma:3 casali in un parco in mezzo al traffico di Roma est, in cui vi sembrerà di essere improvvisamente fuori dal mondo e dal tempo. Una biblioteca composta da 3 casali del primo ‘900 (più di 700 mq.), di cui uno interamente dedicato a bambini e ragazzi.

    Modi di leggere, modi di essere. Il nuovo sito del Centro per il libro e la lettura www.ioleggoconte.it – on line dal 24 gennaio – sarà un viaggio alla scoperta dei libri e dei loro lettori 0-20. Ogni settimana vi forniremo notizie – anche di stretta attualità – che riguardano il mondo della lettura, con uno sguardo rivolto alle nuove generazioni e ai nuovi linguaggi.

    Il sito intende promuovere e diffondere il piacere di leggere fornendo una serie di indicazioni utili a stimolare l’approccio alla lettura ad alta voce e alla letteratura per competenze, divulgando sperimentazioni per l’elaborazione di percorsi di studio e formazione e suggerendo percorsi per fasce d’età.

    Sono Lesley Nneka Arimah e Arielle Saiber le vincitrici della quarta edizione del premio letterario “The Bridge/Il Ponte” per la sezione statunitense.

    La cerimonia di premiazione si terrà mercoledì 14 novembre alle 18 all’Auditorium del MACRO di Roma. Lesley Nneka Arimah vince la categoria fiction con il libro What It Means When a Man Falls from the Sky (Riverhead Books, 2017), Arielle Saiber la categoria non-fiction con il libro Measured Words: Computation and Writing in Renaissance Italy (University of Toronto Press, 2017).

    Introducono Beth Poisson, Ministro Consigliere per gli Affari Pubblici, Ambasciata USA; Maria Ida Gaeta, direttrice della Casa delle Letterature di Roma; Romano Montroni, presidente del Centro per il Libro e la Lettura del MIBAC; Natale Rossi, presidente della Federazione Unitaria Italiana Scrittori e dei giurati Andrea Barzini e Maria Giulia Castagnone

    Il Premio The Bridge/Il Ponte è ideato e promosso dalla Casa delle Letterature con l’ AIFIC – American Initiative for Italian Culture e con l’ U.S. Embassy to Italy – Ambasciata Americana a Roma, in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura e la FUIS – Federazione Unitaria Italiana Scrittori, e con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Washington, dell’Istituto Italiano di Cultura Washington, dell’Istituto Italiano Di Cultura di New York e dell’American Academy in Rome, nonché di altre Istituzioni culturali e Università italiane e americane come la Fondazione CIMA, The Center for Fiction di New York e la Fondazione Civitella Ranieri.

    Vuoi restare aggiornato sulle nostre attività?

    Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com