Presidente
Marino Sinibaldi
Marino Sinibaldi 1
Marino Sinibaldi, è nato a Roma nel 1954, dal 2009 è direttore di Rai Radio3. Precedentemente è stato bibliotecario dal 1977 al 1999 presso la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di Roma e vicedirettore di Radio Rai dal 1999 al 2009. Collaboratore di giornali e riviste, autore di saggi di storia e critica letteraria per gli editori Savelli, Baldini e Castoldi, Feltrinelli, Utet, Il Mulino, Treccani, Giunti, nel 1997 ha scritto Pulp. La letteratura nell’era della simultaneità (Donzelli), nel 1999 È difficile parlare di sé. Conversazione a più voci con Natalia Ginzburg, a cura di Cesare Garboli e Lisa Ginzburg (Einaudi), nel 2014 Un millimetro in là. Intervista sulla cultura, con Giorgio Zanchini (Laterza). Autore e conduttore di programmi radiofonici e televisivi dagli anni Ottanta tra i quali “Tema”, “La storia siamo noi”, “Senza Rete”, “Fine secolo”, “Fahrenheit”, ha ideato nel 2010 “Libri Come. Festa del libro e della lettura” che ancora dirige all’Auditorium-Parco della musica di Roma. È membro del direttivo del Premio Strega e del Consiglio di amministrazione della Fondazione Bellonci. Dal 2014 al 2017 è stato Presidente del Teatro di Roma. Per la sua attività culturale ha ricevuto numerosi riconoscimenti tra i quali il Premio Ischia-Giornalista dell’anno, il Premio Alassio, il Premio Flaiano ed è stato nel 2015 nominato Commendatore della Repubblica Italiana.

 

pdf Decreto di nomina

Il presidente Marino Sinibaldi svolge la propria attività presso il Centro a puro titolo onorifico.

 



Direttore
Angelo Piero Cappello
angelopierocappello

Angelo Piero Cappello è dirigente pubblico dal 2017. Ha insegnato nella scuola italiana e all’Università di “Ain Shams”, Il Cairo, in Egitto. Per molti anni è stato funzionario dell’Area della Promozione Culturale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, maturando una lunga esperienza presso gli Istituti Italiani di Cultura all’estero.

Studioso di letteratura italiana, ha pubblicato su rivista saggi su Dante, Manzoni, Morselli, Camilleri e volumi di studio su autori italiani: Invito alla lettura di Capuana (Milano, Mursia, 1994), Come leggere Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello (Milano, Mursia, 1995), Come leggere Il fuoco di Gabriele d’Annunzio (Milano, Mursia, 1997), Le faville dell’arte, il maglio dell’artiere. Preliminari di studio su Gabriele d’Annunzio (Roma, Ulisse, 2004).

Ha curato la pubblicazione dei seguenti volumi: Italo Svevo, Una burla riuscita (Roma, Bonacci, Classici italiani per stranieri, 2000), Gabriele d’Annunzio, Il fastello della mirra. Autobiografia (Firenze, Vallecchi, 2004), Piero Jahier, Gino Bianchi. Resultanze in merito alla vita e al carattere (Firenze, Vallecchi, 2007), Gabriele d’Annunzio, Io sono Gabriele. D’Annunzio in 150 aforismi (Lanciano, Carabba, 2012), Gabriele d’Annunzio, Il secondo amante di Lucrezia Buti (Prato, Piano B, 2013). Ha, infine, curato le note filologiche dei volumi di Gabriele d’Annunzio, Prose di Ricerca. Le faville del maglio (Milano, Mondadori - I Meridiani, 2005).

pdf Curriculum Vitae