Libri e lettura per l’inclusione sociale è il tema a cui è dedicata la seconda Convention nazionale della Città che legge che si terrà il 5 aprile 2019 presso NapoliCittàLibro, salone del libro e dell’editoria di Napoli (Castel Sant’Elmo, Sala Rosa dei Venti ore 10.00-13.00).

“Città che legge” è il progetto del Centro per il libro e la lettura, avviato in collaborazione con ANCI, che nasce per affermare l’importanza della lettura come fattore essenziale per lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico delle comunità. La qualifica di “Città che legge” intende valorizzare le Amministrazioni comunali che svolgono con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura consentendo loro di partecipare ai bandi che il Centro per il libro dedica al finanziamento di progetti innovativi.

Il 2018 è stato un anno importante per noi: attraverso i nuovi bandi, il Centro ha finanziato 31 progetti innovativi investendo un totale di 1.350.000,00 euro. Molti dei progetti ricevuti hanno posto l’accento sulla lettura come strumento di inclusione sociale e proprio questo sarà il tema della Convention di quest’anno in cui interverranno, tra gli altri, l’antropologo Marino Niola, il Direttore della Fondazione con il Sud, i rappresentanti di Bibliothèques Sans Frontières e alcuni referenti dei comuni vincitori. Saranno anche illustrate nuove iniziative allo studio.

I lavori della convention si terranno venerdì 5 aprile dalle 10 alle 13.30 presso la Sala Rosa dei Venti all’interno di Castel Sant’Elmo. Il Sindaco di Napoli è stato invitato a chiudere i lavori.

Per informazioni e per prendere parte all’incontro è necessario contattare la Dott.ssa Paolina Baruchello inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 30 marzo c.a.

Programma

Saluti istituzionali Romano Montroni, Presidente del Centro per il libro e la lettura.

Leggo dunque Sono –  intervento a cura dell’antropologo Marino Niola, Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa.

Libri e lettura per l’inclusione : i progetti delle Città che leggono
Bari: Bari Social Book, progetto vincitore del bando Città che legge 2018
Interviene Francesca Bottalico, Assessora al Welfare, Accoglienza e Pari Opportunità del Comune di Bari

Piacenza: La Scelta di leggere Piace, progetto vincitore del bando Città che legge 2018
Intervengono Graziano Villaggi Responsabile Biblioteche di Piacenza e Gabriela Zucchini, Associazione Equilibri

Rosarno:
Play. La Città è un libro, progetto vincitore del bando Città che legge 2017
Intervengono: Erica Astolfi e Ettore Guerriero Referenti del progetto per la Cooperativa Kiwi

L’inclusione attraverso le tecnologie
Bibliothèques Sans Frontières,
interviene Thomàs Lebreuil, Direttore delle Operazioni di Bibliothèques Sans Frontières
Palermo: Ideas Box,  interviene Chiara Signore, Responsabile dei Programmi in Italia di Bibliothèques Sans Frontières

Bandi, progetti e premi

Nuovi bandi e progetti per la Città che legge, interviene Flavia Cristiano, Direttrice Centro per il libro e la lettura

Biblioteche per l’inclusione, presentazione del bando dedicato alle biblioteche del Sud realizzato con il Centro per il libro e la lettura. Interviene Marco Imperiale, Direttore Fondazione con il Sud

Premio Le parole e le città (ANCI e Centro per il libro e la lettura) presentazione del premio a cura di Vincenzo Santoro, Responsabile cultura ANCI

Il Sindaco di Napoli è stato invitato a chiudere i lavori.