Su questo sito (qui il link al video) e sulla nostra pagina facebook, l'evento online del 31 marzo "Voltare pagina. Idee, riflessioni e strategie per la ripartenza dopo la pandemia", che traccia un bilancio degli ultimi mesi e ragiona sugli scenari futuri del settore. L'occasione è la presentazione del Libro bianco sulla lettura e i consumi culturali in Italia (2020-2021).

Il video

Il libro bianco in pdf

All'interno gli altri materiali: comunicato stampa e slide

L'evento è andato in onda mercoledì 31 marzo 2021, dalle ore 11 alle ore 12:15

“Il Libro bianco ci permette di avviare una serie di riflessioni sul momento che stiamo vivendo: anche le crisi più drammatiche aprono delle opportunità – ha detto il Ministro Dario Franceschini nel suo intervento – Credo che i dati sulla vendita dei libri e sulle abitudini di lettura non siano episodici ma sono un dato struttura che si replicherà nel tempo. La crescita rilevata in Italia non è comune a tutti i Paesi, quindi ci aspetta una grande fase di sperimentazione come dopo tutte le fasi di rottura. Servirà una grande capacità di riflessione e di analisi per capire i cambiamenti che ci aspettano. Noi come Ministero continueremo a supportare il libro con misure di sostegno a tutta la filiera. Abbiamo anche ottenuto una misura che è materiale ma anche in un certo modo filosofica: le librerie aperte anche in zona rossa come gli altri servizi essenziali. Questo è un riconoscimento importante che ha portato conseguenze positive sulle vendite ma ha anche mandato un messaggio al Paese. Poi abbiamo introdotto una norma nuova, apprezzata in tutta Europa, mettendo a disposizione delle biblioteche 30 milioni di euro per l’acquisto dei libri ma vincolandolo solo alle librerie del territorio. Questo aiuta tutti gli attori della filiera. Entro la fine della legislatura vorremmo introdurre una legge, e ci stiamo già lavorando, che aiuti il libro e tutta la filiera dell’editoria come avviene per il Cinema”.

“Il dato resistente della lettura va interpretato anche come reazione di fronte alla situazione drammatica della pandemia. Evidentemente nei libri e la lettura abbiamo cercato, se non delle risposte, un modo per mettere ordine alle domande, alle inquietudini, alle angosce di questo momento particolare - dice Marino Sinibaldi, presidente del Centro per il libro e la lettura - Di fronte al moltiplicarsi di possibilità e piattaforme digitali che tutti in questi mesi abbiamo sperimentato, il fatto che la lettura mantenga e forse accresca il suo spazio se può essere un dato incoraggiante anche sul piano economico e industriale è soprattutto molto significativo dal punto di vista psicologico, culturale e, verrebbe da dire, morale”.

“L’idea del Libro bianco è nata dopo l’entrata in vigore della legge 15/2020 che ci ha fornito un binario all’interno del quale strutturare una politica coerente di intervento sul mondo del libro e della lettura – ha aggiunto Angelo Piero Cappello, direttore del Centro per il libro e la lettura - Allo stesso tempo la legge, entrata in vigore il 25 marzo 2020, interveniva nel momento in cui si prefigurava un disastro. È molto probabile che quello che sta accadendo in questi mesi modificherà profondamente tutto il sistema del libro in Italia, sia nella parte di produzione che nel consumo. La pandemia ha accelerato i cambiamenti che erano già in corso e da qui nasce l’esigenza di uno studio sulla realtà che stiamo vivendo. I dati che emergono dal Libro bianco ci forniscono la base per progettare il futuro attraverso tre punti: il supporto economico alla filiera; la varietà delle offerte e dei consumi; le politiche e le strategie di promozione”.

Interventi

Dario Franceschini Ministro della Cultura

Marino Sinibaldi Presidente del Centro per il libro e la lettura

Angelo Piero Cappello Direttore del Centro per il libro e la lettura

Giovanni Peresson Ufficio studi dell’Associazione Italiana Editori

Ricardo Franco Levi Presidente dell’Associazione Italiana Editori

Flavia Piccoli Nardelli Capogruppo del Partito Democratico in Commissione “Cultura, Scienza e Istruzione” alla Camera dei deputati

 

Moderatore

Paolo Conti Editorialista del Corriere della Sera

 

pdf Il Comunicato Stampa

pdf Le slide di Angelo Piero Cappello

pdf Le slide di Giovanni Peresson

Il Libro bianco (scaricabile a questo link) è realizzato dal Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con AIE e Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, e rappresenta un utile punto di partenza per immaginare un rilancio delle politiche e delle azioni di sostegno alla lettura e al libro in Italia.