Promotori e partner

Centro per il libro e la lettura (MiBAC), MIUR, MAE, RAIScuola, Gruppo Gems.

Destinatari

Studenti delle scuole secondarie di secondo grado italiane sul territorio nazionale e all’estero.

Modalità

Gli studenti si mettono in cattedra per tenere una lezione: in coppia realizzano un video della durata massima di 12’ presentando un’opera (prosa o poesia) di un autore classico (moderno o non) significativo per il territorio in cui vivono.

Obiettivi

Far circolare la conoscenza della letteratura fra gli adolescenti rendendo i ragazzi protagonisti. A lungo termine ci si aspetta la più ampia diffusione del progetto, sia ampliando la rete delle scuole coinvolte e degli Istituti italiani di cultura, sia promuovendo l’iniziativa anche presso le scuole italiane all’estero affinché possa avvenire uno scambio di contributi.


Lancio

Prima Azione

Invio di una Circolare agli istituti scolastici di riferimento entro settembre 2019 da parte del MIUR

Criteri di valutazione

La lezione tenuta dagli studenti dovrà rispondere a tre requisiti:

  1. rigore didattico (fondamentale il ruolo dell’insegnante);

  2. originalità dell’esposizione (catturare il pubblico);

  3. passione (trasmettere la bellezza dell’opera).

Tempistica

  1. Prima selezione.

    Verranno sollecitati i dirigenti scolastici delle scuole secondarie di secondo grado affinché presso tutte le classi venga promossa un’attività finalizzata alla realizzazione di una lezione tenuta dagli studenti. Ogni classe individuerà un‘opera di narrativa o di poesia di un autore classico, che abbia un particolare significato per la specifica realtà territoriale. Gli insegnanti di ciascuna classe ‘alleneranno’ i ragazzi a confrontarsi con la propria capacità espositiva facendoli esercitare sul modo più efficace per raccontare quell’opera/autore. Sarà cura del corpo docente, coordinato dal dirigente scolastico, individuare la classe che potrà gareggiare (una per ogni istituto) selezionando i due prescelti a tenere la lezione. Il video (12’ max) della lezione, unitamente ad un trailer della durata di 2’, verrà inviato al Centro per il libro, entro febbraio 2020.

  2. Seconda selezione.

    Il Centro per il libro visionerà tutti i materiali pervenuti e selezionerà i migliori 20/25 video che pertanto verranno segnalati in rappresentanza delle proprie regioni di appartenenza e di conseguenza sottoposti alla giuria di esperti appositamente nominata.

  3. Selezione vincitori.
    La giuria sceglierà i tre video vincitori, che verranno proclamati al Salone del libro di Torino 2020.

Premi

Ai vincitori, accompagnati da un insegnante per ogni coppia di studenti, verrà offerto un breve soggiorno in una capitale (Parigi, Mosca, Madrid) dove saranno invitati a esporre la loro lezione presso l’istituto italiano di cultura della città, alla presenza di studenti locali italiani pari grado. Il viaggio/soggiorno dei vincitori verrebbe organizzato entro il mese di maggio 2020. Inoltre un kit di libri verrà donato alla biblioteca delle scuole vincitrici e tutti gli insegnanti partecipanti riceveranno un attestato da parte dei promotori.