La sesta edizione di Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole, in programma dall’11 al 16 novembre 2019, promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca attraverso la Direzione Generale per lo Studente - e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali - attraverso il Centro per il libro e la lettura - ha l’obiettivo di avvicinare i giovani alla lettura. Si rivolge alle scuole di ogni ordine e grado, dall’infanzia alle superiori, invitandole ad includere momenti di lettura ad alta voce svincolati da ogni valutazione, nelle attività scolastiche delle sei giornate.

Mercoledì 23 ottobre (h.10-13) è in programma al Teatro Argentina di Roma la Giornata di lancio di Libriamoci 2019. 500 studenti di primarie e secondarie di I grado delle scuole romane incontreranno i protagonisti di Radio Kids, il giornalista Armando Traverso e Pupazzo D.J., che condurranno il programma della giornata. Testimonial d’eccezione sarà l’attore/musicista Max Paiella, che interpreta brani de Il libro dei perché di Gianni Rodari (Emons Audiolibri). Roberto Gandini, coordinatore artistico del Laboratorio Teatrale Integrato Piero Gabrielli, guiderà invece i “lettori reali” dell’ultimo Festival della Lettura ad alta voce, accompagnati dagli interventi musicali del Maestro Andrea Filippucci.

Intervengono: il Presidente del Teatro di Roma Emanuele Bevilacqua, il Vice Sindaco e Assessore alla Crescita Culturale di Roma Capitale Luca Bergamo, il Direttore generale Biblioteche e Istituti culturali MIBACT Paola Passarelli, il Direttore generale MIUR Giovanna Boda, Il Presidente del Centro per il libro e la lettura Romano Montroni, il responsabile RAI RadioKids Marco Lanzarone.

Per chi ama leggere, per chi vuole cimentarsi con l’interpretazione a voce alta dei propri libri preferiti, e per chi ancora non ha scoperto tutti gli strumenti che è possibile acquisire grazie alla lettura, Libriamoci è un’occasione imperdibile, una sfida gioiosa alla creatività di studenti e professori.

A condividere l'emozione della lettura pubblica delle pagine di un libro non saranno solo studenti e insegnanti ma anche autori, attori, personaggi del mondo dello spettacolo e dell’informazione, amministratori locali, giornalisti, fondazioni e associazioni: durante la settimana di Libriamoci le aule scolastiche di ogni ordine e grado si apriranno ai lettori volontari che leggeranno a voce alta a bambini e ragazzi.

L’edizione 2018 si è chiusa con 3.093 iniziative nelle scuole italiane in Italia e all’estero.

image Locandina

Il video della giornata di Rai Scuola